CONDIVIDI:

Alexa dà una mano ad essere più rispettosi dell’ambiente seguendo le buone norme che dovrebbero guidarci nella gestione dei rifiuti. L’assistente vocale di Amazon potrà infatti essere interrogata per sapere dove smaltire un determinato rifiuto e fornirà informazioni utili per effettuare correttamente la raccolta differenziata e il riciclo.

Alexa viene in aiuto dei cittadini che non sanno come conferire correttamente i rifiuti fornendo informazioni utili per la raccolta differenziata e il riciclo. Se si ha un dubbio rispetto a dove smaltire un prodotto, basterà infatti chiedere al servizio vocale di Amazon per conoscere la risposta.

Il progetto è stato realizzato in collaborazione con A2A ed allo stato attuale è principalmente destinato ai cittadini residenti nelle aree in cui il servizio di raccolta differenziata è effettuato dalle società del gruppo: Amsa per Milano, Saronno e altri 11 comuni dell’Area Metropolitana di Milano, e Aprica che gestisce le aree di Brescia, Bergamo, Como e altri 68 comuni. Chi vive fuori di queste zone riceverà comunque suggerimenti su come smaltire correttamente i rifiuti (tutti i rifiuti, tecnologici e non).

Si potrà chiedere ad esempio dove buttare l’olio da cucina o anche cosa si butta nel cassetto bianco. Altri esempi utili per verificare l’efficienza del servizio vocale:


CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE