CONDIVIDI:

Parallels Desktop 14 per Mac, l’applicazione che permette di eseguire Windows su macOS tramite macchina virtuale, è arrivato. Le novità più interessanti riguardano il supporto a macOS 10.14 Mojave e una serie di ottimizzazioni che permette di risparmiare fino a 20 GB di spazio su disco. Il salvataggio della memoria con Snapshot occupa circa il 15 per cento in meno, mentre l’app stessa è stata ridotta. È stato anche aggiunto un nuovo strumento per liberare spazio su disco.

Parallels 14 promette inoltre tempi di avvio ridotti sia per i sistemi operativi virtualizzati, sia per le app che essi contengono, sia per parallels stesso. Anche la sospensione delle virtual machine sarà più rapida – fino al 30 per cento su partizioni formattate con file system APFS.

Non esistono Mac con il touch screen, ma ora Parallels supporta Windows Ink per modificare documenti Office per Windows; il supporto ai pennini con punta sensibile alla pressione è stato aggiunto in svariate app Windows come PowerPoint, Corel DRAW, Leonardo, Adobe Photoshop e Illustrator. Migliorano anche le performance dell’OpenGL.


L’iPhone più potente di sempre con il design più classico di sempre? Apple iPhone 8, in offerta oggi da Phone Strike Shop a 580 euro oppure da Amazon a 636 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

CONTINUA A LEGGERE

Potrebbero interessarti anche...