IA applicata agli assistenti vocali, a Huawei il concetto sta stretto

CONDIVIDI:

IA applicata agli assistenti vocali, a Huawei il concetto sta stretto

L’intenzione da parte di Huawei di sviluppare soluzioni innovative sull’intelligenza artificiale è cosa nota: solo un paio di settimane fa veniva riportata la notizia – rivelata dal CEO Richard Yu in persona – secondo cui i primi prodotti verranno presentati “entro la fine dell’anno”, incluso un nuovo processore capace di supportare al meglio le funzioni correlate all’IA.

Che IFA 2017 possa essere l’occasione giusta per l’annuncio non è affatto da escludere, considerando che l’azienda cinese ha iniziato a stuzzicare l’interesse di appassionati e addetti al lavoro inviando messaggi – più o meno espliciti – sui social network. Ne è un esempio il tweet di Huawei Mobile, in cui viene espressamente chiesto ai follower cosa sia l’intelligenza artificiale per loro. In più, l’eloquente immagine pubblicata su Twitter vuole fare da monito, ricordando come – secondo Huawei – l’IA non si limita ad essere “solamente” un assistente vocale.


Top gamma Samsung 2015 al giusto prezzo? Samsung Galaxy S6 è in offerta oggi su a 305 euro oppure da Monclick a 399 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

CONTINUA A LEGGERE

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com