Microsoft: 250,000 dollari per chi troverà bug di sicurezza in Windows 10 (e non solo)

CONDIVIDI:

Microsoft: 250,000 dollari per chi troverà bug di sicurezza in Windows 10 (e non solo)

Microsoft non bada a spese quando si tratta di migliorare la sicurezza del proprio sistema operativo, e attraverso un’iniziativa analoga a quella lanciata nel 2013 con Windows 8.1, mette in palio oltre 250,000 dollari, per tutti coloro che riusciranno a trovare e segnalare falle di sicurezza o bug importanti in Windows 10, Windows Server ed all’interno della piattaforma di virtualizzazione Hyper-V.

Il nome non è cambiato rispetto alla precedente edizione, Microsoft Bounty Program pagherà per tutti gli eventuali bug segnalati, concentrandosi non solo su Windows, ma anche su altri software, come il browser Edge (retribuzione di 15,000 dollari o più), Hyper-V e ambito server (250,000 dollari o più), Windows Defender (30,000 dollari o più) e così via, seguendo il nuovo progetto recentemente aggiornato.

Il nuovo programma Microsoft Active Bounty non ha per il momento alcuna scadenza, e continuerà fino a che Microsoft lo riterrà necessario. Augurandovi buona caccia a tutti, per maggiori informazioni potete consultare il link a seguire.


Il più piccolo e potente iPhone di sempre? Apple iPhone SE, compralo al miglior prezzo da Amazon a 312 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

CONTINUA A LEGGERE

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com