Andare su Marte? Il vero problema sarà arrivarci in salute

CONDIVIDI:

Andare su Marte? Il vero problema sarà arrivarci in salute

Negli ultimi anni si parla spesso della possibilità di arrivare fisicamente su Marte, su questo progetto ci stanno lavorando attivamente non solo la NASA, ma la competizione si è allargata anche ad aziende aerospaziali private, prima su tutte Space X del celebre Elon Musk, che sembra avere le idee chiare su come portare a compimento questo progetto.

Siamo spesso abituati a pensare che il vero problema sia il tipo di tecnologia da utilizzare per ridurre al minimo le tempistiche per un eventuale viaggio, a separaci ci sono ben 54,6 milioni di km nel momento di massima vicinanza, che salgono a ben 401 milioni di km nel momento di massima distanza.

Pensiamo al mezzo più veloce lanciato dalla NASA, New Horizons, che durante il tragitto verso Plutone ha raggiunto la velocità di 58.000 Km/h, grazie anche all’effetto fionda ricevuto durante il passaggio vicino a Giove. Possiamo concludere che nel migliore dei casi e con le condizioni ideali un viaggio potrebbe durare circa 40 giorni, anche se le variabili in gioco sono moltissime, e l’ESA stima che il tempo medio richiesto possa salire sino a 8 mesi.


Spendere poco per avere tanto? Huawei P9 Lite, compralo al miglior prezzo da Amazon a 195 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

CONTINUA A LEGGERE

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com