Le emoji di Android O potranno essere visualizzate anche sulle versioni precedenti

CONDIVIDI:

Le emoji di Android O potranno essere visualizzate anche sulle versioni precedenti

Ogni major release di Android introduce il supporto all’ultima versione di Unicode, segnando il debutto di nuove emoji. Tuttavia, a causa della frammentazione del sistema operativo, spesso può capitare che un utente invii una emoji non riconosciuta dal dispositivo del destinatario che viene sostituita da un carattere place holder.

Questo scenario potrebbe appartenere al passato, grazie ai nuovi strumenti messi a disposizione da Google. Parliamo del nuovo supporto a “emoji compatibility”, una funzione disponibile per tutti gli sviluppatori che intendono aggiornare la propria app per introdurre il supporto ad Android O. Grazie a ciò, le varie app di messaggistica – ma non solo – potranno accedere alle emoji presenti nella libreria di Android O anche nel caso in cui la versione del sistema operativo installata sia obsoleta.

Questo permette di rendere l’utilizzo delle emoji veramente universale, a patto che gli sviluppatori decidano di supportare l’emoji compatibility. Naturalmente ci attendiamo che tutte le piattaforme più importanti del mercato prevedano questa soluzione, in modo da creare una maggior coerenza tra le varie versioni di Android.


Una scelta vincente sotto i 200€? Wiko Fever, compralo al miglior prezzo da Amazon a 158 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

CONTINUA A LEGGERE

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com