iOS 11 apre a nuovi utilizzi per il chip NFC da iPhone 7 in poi

CONDIVIDI:

iOS 11 apre a nuovi utilizzi per il chip NFC da iPhone 7 in poi

Con l’arrivo di iOS 11, Apple sta continuando quel lavoro di apertura del suo sistema operativo cominciato già dai tempi di iOS 8. Anno dopo anno, l’OS mobile di Cupertino rimuove, uno per volta, i lucchetti che hanno spesso imbrigliato alcune delle funzionalità hardware dei suoi dispositivi, spesso limitate in nome della sicurezza massima del suo ecosistema.

Il prossimo lucchetto che verrà rimosso è quello relativo all’utilizzo del chip NFC, introdotto sugli smartphone Apple a partire da iPhone 6 e 6 Plus per supportare Apple Pay. Con l’arrivo di iOS 11, verranno introdotte le nuove librerie Core NFC, le quali consentiranno agli sviluppatori di accedere in maniera completa al chip, anche se questo sarà possibile solo sugli iPhone 7 e 7 Plus e modelli successivi.

Parte di ciò è già stata illustrata durante la presentazione di iOS 11 tenutasi all’ultima WWDC, nella quale Apple ha mostrato un nuovo livello di interazione tra dispositivi iOS e attrezzi ginnici di ultima generazione. Gli sviluppatori che includeranno Core NFC all’interno delle loro app potranno accedere alla lettura dei tag NFC, al pari di quanto già possibile su altri sistemi operativi, come Android.

  • Apple iPhone 7 Plus è disponibile online da Amazon Marketplace a 540 euro oppure da Media World a 812 euro. Il rapporto qualità prezzo è discreto ed è uno dei migliori dispositivi in questa fascia di prezzo.
  • Apple iPhone 7 è disponibile online da Acquistabene a 560 euro oppure da Amazon a 645 euro.
  • Disponibili su : iPhone 7 Plus a 710 euro e iPhone 7 a 599 euro.

(aggiornamento del 16 July 2017, ore 11:11)

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

CONTINUA A LEGGERE

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com