Microsoft non vuole rinunciare al connettore magnetico neanche con l’USB-C

CONDIVIDI:

Microsoft non vuole rinunciare al connettore magnetico neanche con l’USB-C

Come sappiamo, finora Microsoft ha deciso di mantenere un approccio conservativo circa l’adozione delle porte USB Type-C sulla propria gamma di dispositivi Surface, assente anche sugli ultimi arrivati Laptop e Pro. È una decisione per certi versi comprensibile: lo standard è ancora molto confuso e la sua diffusione non ha ancora raggiunto livelli critici. Ma Microsoft sa anche che non potrà rinviare per sempre, e si sta adoperando per proporre una soluzione adeguata ai suoi standard qualitativi.

MSPU ha infatti appena scoperto un brevetto che ritrae l’erede dell’attuale Surface Connect: sempre magnetico, ma con un connettore USB Type-C. Purtroppo, però, per riuscire a mantenere un profilo adeguatamente sottile, il brevetto indica che si sono resi necessari alcuni compromessi; la conseguenza più importante è che la velocità massima supportata è quella garantita dagli standard USB 2.0. È comunque possibile – anche probabile – che le limitazioni riguardino solo il connettore, e non l’eventuale porta presente sul tablet o PC.

Naturalmente anche la forma del connettore è ben diversa da ciò che siamo abituati a vedere nei cavetti tradizionali, proprio per garantire una connessione stabile alla porta semplicemente avvicinandolo ad essa.


Modularità è la vostra meta? LG G5 è in offerta oggi su a 240 euro oppure da Media World a 349 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

CONTINUA A LEGGERE

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com