Spotify e Sony Music vicine ad un accordo di licenza sui brani

CONDIVIDI:

Spotify e Sony Music vicine ad un accordo di licenza sui brani

Dopo mesi e mesi di negoziati, Sony Music Entertainment sembrerebbe aver raggiunto un accordo di licenza con il gigante dello streaming Spotify, per rendere disponibile l’intero catalogo di brani della casa statunitense all’interno della più grande piattaforma musicale che conta, ad oggi, oltre 140 milioni di iscritti.

L’accordo dovrebbe essere finalizzato a breve, tuttavia non essendoci ancora nessun commento da parte delle due società, dovremo limitarci a raccogliere le ultime indiscrezioni provenienti dai colleghi di Billboard. Secondo la fonte, l’accordo potrebbe risultare molto simile a quello raggiunto tra Spotify e Universal Music Group. pochi mesi fa.

Una gestione delle royalties vantaggiosa per entrambe le parti (in base alla crescita degli utenti sulla piattaforma Spotify) e una distribuzione in esclusiva per due settimane degli album riservata ai soli abbonamenti Premium. Con UMG la formula ha funzionato, in questo modo si incentiverebbe il passaggio da utilizzatore del servizio gratuito a quello a pagamento, aumentando così i guadagni in base alle effettive percentuali di utenti paganti (50 milioni secondo gli ultimi dati).


Due fotocamere sono meglio di una, meglio Plus? Huawei P9 Plus, in offerta oggi da Tiger Shop a 409 euro oppure da Media World a 499 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

CONTINUA A LEGGERE

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com