Hunting Simulator: la nostra recensione

CONDIVIDI:

Hunting Simulator: la nostra recensione

Ogni videogiocatore che si rispetti ha il desiderio di vedere trasposto il proprio hobby “reale” in versione digitale, allo scopo di rivivere l’esperienza vissuta dal vivo anche di fronte allo schermo. Non è raro, ad esempio, conoscere sportivi appassionati della propria disciplina in versione videoludica – ma considerazioni analoghe possono essere fatte anche in rapporto ad altre attività.

Hunting Simulator è il classico titolo apprezzabile soprattutto da chi pratica la caccia. Il prodotto di BigBen Interactive propone un’esperienza in grado di colpire l’attenzione degli esperti cacciatori e donare loro una serie di situazioni davvero ben congegnate, il tutto sfruttando la classica struttura basata su missioni principali e secondarie.

GAMEPLAY

Come facilmente prevedibile, Hunting Simulator mette il giocatore nei panni di un cacciatore, o cacciatrice. La longeva Campagna permette in un primo tempo di selezionare il proprio alter ego virtuale preferito, per poi passare di seguito alla proposta di missioni in cui sarà necessario studiare il paesaggio, mettersi sulle orme della preda e portare a casa il bottino designato. Ogni compito verrà inoltre impreziosito dalla presenza di quest aggiuntive, le quali andranno ad aumentare in maniera vertiginosa il punteggio finale.


Lo Smartphone Samsung più desiderato? Samsung Galaxy S7 Edge, in offerta oggi da Infotel Italia a 430 euro oppure da Amazon a 490 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

CONTINUA A LEGGERE

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com