AGCOM a muso duro contro i colossi del web per combattere le notizie false

CONDIVIDI:

AGCOM a muso duro contro i colossi del web per combattere le notizie false

L’AGCOM ha pubblicato oggi (11 luglio) il rapporto annuale che, entro il 30 giugno di ogni anno, deve presentare al Presidente del Consiglio dei Ministri, il quale a sua volta lo trasmette al Parlamento. Tra le varie dichiarazioni meritevoli di menzione, un gruppo riguarda il tema sempre molto attuale delle notizie false diffuse sul web.

Il punto centrale dell’intervento riguarda il metodo per cercare di contrastare il fenomeno: le opzioni sono due, o affidarsi ai meccanismi decisi ed applicati dalle web company, oppure si prevede un intervento normativo che attribuisce loro una responsabilità per i contenuti veicolati e sancisce l’obbligo di rimozione dei contenuti falsi.

L’AGCOM non sembra avere molti dubbi sulla tecnica da utilizzare ed afferma la necessità di seguire la strada degli interventi normativi, dimostrando una sostanziale sfiducia negli strumenti predisposti dai vari Facebook, Google, Twitter e simili. In altri termini, come afferma il presidente dell’AGCOM Francesco Cardani, le web company cambieranno solo se costrette.


Una scelta che vi fa onore? Honor 5c, compralo al miglior prezzo da ePRICE a 159 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

CONTINUA A LEGGERE

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com