Il dispositivo smart fa lo sceriffo e blocca un crimine, è successo in USA

CONDIVIDI:

Il dispositivo smart fa lo sceriffo e blocca un crimine, è successo in USA

L’arrivo sul mercato dei cosiddetti dispositivo IoT come gli altoparlanti intelligenti (smart speaker per gli anglofili) rappresenta uno dei trend più recenti del settore della tecnologia di consumo. I principali big del mercato hi-tech hanno presentato nei mesi scorsi i diversi modelli ed altri lo faranno nei prossimi mesi. Il concetto di “intelligenza” applicato ad un oggetto di comune utilizzo si traduce nella possibilità di interpretare i comandi dell’utente – impartiti utilizzando un linguaggio naturale – e di soddisfare le richieste recuperando le informazioni dalla rete.

In passato non sono mancate critiche generate dalla modalità di funzionamento “always-on” di tali periferiche: il fatto che l’altoparlante o altri dispositivi “smart” restino sempre in ascolto può far sorgere rischi per la privacy dei dati personali, ma nel caso di cui stiamo per discutere si è trattato di una funzione rivelatasi quanto mai utile. La polizia del Nuovo Messico ha confermato che un non meglio identificato smart device – si era inizialmente fatto riferimento a Google Home, ma la notizia è stata smentita – ha consentito di intervenire in un caso di violenza domestica, effettuando una chiamata ai servizi di emergenza.

E’ bene ricordare che i dispositivi smart non lo sono a tal punto da rendersi conto che è in corso un reato e di attivarsi chiedendo l’intervento delle forze dell’ordine. Nella vicenda un po’ di fortuna, un po’ di casualità e il fattore umano hanno consentito di evitare che il fatto avesse conseguenze più gravi. Nello specifico, Eduardo Barros, mentre minacciava con una pistola la fidanzata, ha pronunciato la frase “hai chiamato gli sceriffi?“, che è stata interpretata dal dispositivo smart come una richiesta di chiamare le forze dell’ordine. Detto, fatto: dall’altra parte della cornetta, gli operatori del 911 hanno ascoltato l’alterco e deciso di inviare sul posto le forze speciali (SWAT) e i negoziatori.


Top gamma Samsung 2015 al giusto prezzo? Samsung Galaxy S6 è in offerta oggi su a 305 euro oppure da ePRICE a 398 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

CONTINUA A LEGGERE

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com