Che fine ha fatto Essential PH-1? Silenzio sui primi ritardi

CONDIVIDI:

Che fine ha fatto Essential PH-1? Silenzio sui primi ritardi

Quando Essential, la società guidata da Andy Rubin, ha annunciato il suo primo smartphone, Essential PH 1, lo ha fatto promettendo che il dispositivo sarebbe giunto sul mercato entro 30 giorni dalla data di presentazione. Questo è avvenuto lo scorso 30 maggio, quindi i primi clienti statunitensi avrebbero dovuto cominciare a ricevere le unità già dal 30 giugno, come riportato in precedenza.

Oggi, a più di una settimana dalla fatidica data, la compagnia non ha mantenuto la sua prima promessa, dal momento che nessuno degli acquirenti ha ricevuto lo smartphone preordinato. La società non è certo sparita dai radar, come può testimoniare la sua attività social, tuttavia appare strano il silenzio creatosi attorno al ritardo della commercializzazione. I colleghi di Android Police, assieme a quelli di CNET e Business Insider, hanno provveduto a contattare Essential, la quale non ha offerto una risposta in merito a nessuna delle tre testate.

L’hype generato attorno a questo dispositivo è sicuramente molto elevato, grazie alla presenza di fattori unici come il design e il coinvolgimento del padre di Android, tuttavia sappiamo bene come le promesse mancate siano in grado di generare un’altrettanto elevata ondata di dubbi e perplessità, specialmente quando si parla di una realtà appena emersa.


Modularità è la vostra meta? LG G5, compralo al miglior prezzo da Media World a 349 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

CONTINUA A LEGGERE

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.