Sony riavvia la produzione di vinili in Giappone, ferma dal 1989

CONDIVIDI:

Sony riavvia la produzione di vinili in Giappone, ferma dal 1989

Il periodo di prosperità che sta vivendo il vinile è ormai un fatto assodato, e i dati sono del resto incontrovertibili. Anche Sony sembra averne preso atto e si prepara a riavviare la produzione di vinili in Giappone. Secondo quanto riportato da Nikkei, il colosso giapponese avvierà gli impianti a marzo 2018, utilizzando lo stabilimento situato nella Prefettura di Shizuoka, gestito da una sussidiaria di Sony Music Entertainment. La notizia è significativa poiché la stessa Sony aveva cessato di realizzare i vinili nel 1989.

Al momento l’unico produttore rimasto in Giappone è Toyokasei, attualmente in difficoltà per via della richiesta crescente che non può soddisfare interamente. Per Sony ci sono invece altre problematiche. Si parla nello specifico di reperire ingegneri esperti in materia. Può sembrare un paradosso, ma nel corso degli anni la produzione di vinili è passata progressivamente alle piccole realtà indipendenti, motivo per cui non sembra semplice trovare molte persone qualificate per gestire grandi numeri.

Secondo gli analisti di Deloitte, il mercato dei vinili genererà ricavi per 1 miliardo di dollari nel corso del 2017, mentre le vendite di CD e i download di file digitali sono in costante calo.


Il più piccolo top gamma 2016 che accontenta tutti? Samsung Galaxy S7, compralo al miglior prezzo da ePRICE a 435 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

HDblog.it

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com