macOS High Sierra, ecco la prima beta pubblica

CONDIVIDI:

macOS High Sierra, ecco la prima beta pubblica

Finalmente ci siamo: dopo un periodo di esclusiva per gli sviluppatori, anche gli utenti regolari hanno la possibilità di provare in anteprima la nuova versione di macOS, la 10.13 High Sierra. La prima beta pubblica è stata rilasciata ieri sera tardi, e ha numero build 17A291m – un leggero upgrade rispetto alla seconda beta per sviluppatori, che ha numero 17A291j.

Per provare il software è sufficiente dirigersi al sito beta.apple.com e seguire le semplici istruzioni riportate nella pagina. Naturalmente vale sempre l’avvertimento che si tratta di software non definitivo: potrebbe avere instabilità e problematiche anche gravi, e che sarebbe meglio testarlo su un dispositivo secondario da non usare per lavoro.

Trovate tutti i dettagli sulle nuove funzionalità in arrivo nel nostro articolo di approfondimento; tra le più importanti segnaliamo comunque il nuovo file system Apple FS – lo stesso di iOS 10.3 e successivi – il supporto al protocollo H.265 (noto anche come HEVC), le nuove librerie Metal 2 e tante ottimizzazioni per le app integrate.


Il compatto che non vuole arrendersi dalle ottime caratteristiche? Sony Xperia Z3 Compact, in offerta oggi da Tiger Shop a 275 euro oppure da Amazon a 364 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

HDblog.it

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com