Il Ddl concorrenza punta i web influencer, regole per selfie e sponsorizzazioni social

CONDIVIDI:

Il Ddl concorrenza punta i web influencer, regole per selfie e sponsorizzazioni social

I selfie dei VIP sono finiti alla Camera, si fa per dire, ma oggi si è discusso davvero di questo tema e grazie a 218 voti favorevoli è anche passato il testo per la regolamentazione dei cosiddetti web influencer. Si tratta di un capitolo inedito della legge annuale sulla Concorrenza, una terza lettura alla quale ne seguirà una quarta in Senato, un importante passaggio parlamentare per chi conosce il web e il mercato occulto che si cela dietro i social network.

Il problema è già noto, soprattutto all’estero, dove gli enti regolatori hanno già da tempo imposto regole ben precise: VIP e web influencer guadagnano infatti fior di quattrini grazie a post sponsorizzati sui propri account Facebook, Instagram o Twitter. Il problema è che gli utenti quasi sempre sono all’oscuro della cosa. Nell’ordine del giorno, a firma di Sergio Boccadutri del Pd (su dell’Unione nazionale dei consumatori), si chiede così al governo di “valutare l’opportunità di un intervento a livello legislativo affinché l’attività dei web influencer sia regolata, permettendo ai consumatori di identificare in modo univoco quali interventi realizzati all’interno della rete internet costituiscano sponsorizzazione“.

Basta quindi pubblicità occulta, ma il provvedimento era già nell’aria dopo vari esposti giunti ad Agcom e Antitrust, così anche i web influencer nostrani si stanno adeguando a quanto visto in USA e Regno Unito. Basta poco al momento, con un hashtag #ad (ovvero ‘advertising’, che significa pubblicità) ci si mette al riparo da pericoli legali, ma dal Ddl concorrenza potrebbero arrivare tante altre regole più stringenti.


L’iPhone più classico di sempre? Apple iPhone 6s è in offerta oggi su a 349 euro oppure da Amazon a 499 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

I selfie dei VIP sono finiti alla Camera, si fa per dire, ma oggi si è discusso davvero di questo tema e grazie a 218 voti favorevoli è anche passato il testo per la regolamentazione dei cosiddetti…HDblog.it

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com