Samsung Exynos i T200 è il chip per l’Internet of Things (IoT)

CONDIVIDI:

Samsung Exynos i T200 è il chip per l’Internet of Things (IoT)

Samsung amplia la gamma di SoC proprietari annunciando l’avvio della produzione di massa dell’Exynos i T200, il primo chip del produttore coreano ad essere ottimizzato per l’Internet of Things (IoT), dotato di connettività wireless e utile per l’evoluzione degli oggetti smart.

Exynos i T200 è basato su processo produttivo a 28 nanometri High-K Metal Gate (HKMG) ed utilizza un processore Cortex-R4 in abbinamento ad un processore Cortex-M0+, che garantiscono la potenza di calcolo sufficiente per lo svolgimento di molteplici task, senza richiedere un microcontroller IC extra.

Il chip supporta la connettività wireless 802.11b/g/n a singola banda (2.4 GHz) ed ha ricevuto le certificazioni Wi-Fi CERTIFIED dalla Wi-Fi Alliance, e Microsoft Azure Certified for IoT. Da segnalare, inoltre, il supporto nativo ad IoTivity, protocollo IoT standard promosso dalla Open Connectivity Foundation (OCF).


Il piccolo della gamma Xperia con un grande cuore? Sony Xperia Z5 Compact, compralo al miglior prezzo da Amazon Marketplace a 494 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Samsung amplia la gamma di SoC proprietari presentando l’Exynos i T200, il primo ad essere ottimizzato per l’Internet of Things (IoT).HDblog.it

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com