La NASA sperimenta pannello solare srotolabile in vista delle missioni su Marte

CONDIVIDI:

La NASA sperimenta pannello solare srotolabile in vista delle missioni su Marte

Proseguono le attività nello spazio da parte della NASA in previsione delle future missioni sulla Luna e su Marte. Si tratta al momento di azioni preparatorie, propedeutiche alle complesse operazioni che porteranno l’uomo in viaggio nel nostro Sistema Solare.

L’agenzia spaziale ha annunciato che il 17 e il 18 giugno scorsi gli ingegneri a terra hanno completato con successo l’estrazione del pannello solare srotolabile ROSA (Roll Out Solar Array) dalla capsula Dragon di SpaceX utilizzando il braccio robot Canadarm2 della ISS. Il pannello flessibile sarà sottoposto a test per una intera settimana al fine di verificarne il corretto funzionamento e rilevando eventuali incongruenze rispetto a quanto misurato sulla terra.

ROSA è realizzato in materiale flessibile con celle fotovoltaiche capaci di convertire la luce in energia ed è destinato a rivoluzionare i sistemi energetici usati nello spazio, considerando il fatto che i pannelli fino ad ora impiegati erano pesanti e ingombranti, difficili dunque da manovrare e trasportare. Il nuovo pannello è un cilindro estremamente compatto, più leggero del 20% e dal volume limitato (quattro volte più piccolo), l’ideale per fornire energia ai satelliti contenendo nel contempo i costi.


Il più piccolo e potente iPhone di sempre? Apple iPhone SE, compralo al miglior prezzo da Stockisti a 289 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

La soluzione implementata dalla NASA consente di ridurre peso, volume e costi in vista di missioni a lungo raggio.HDblog.it

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com