The Evil Within 2: la redenzione al centro della trama

CONDIVIDI:

The Evil Within 2: la redenzione al centro della trama

Come annunciato durante l’E3 2017, The Evil Within 2 permetterà al giocatore di vestire i panni nuovamente di Sebastian, protagonista del primo capitolo della saga questa volta impreziosito da una caratterizzazione maggiore. Secondo quanto riportato da Tango Gameworks, la trama darà grosso spazio alla progressione psicologica dell’eroe di turno e soprattutto sul suo percorso di redenzione.

Di seguito le parole di Pete Hines.

“The Evil Within 2 sarà ambientato non molto dopo i fatti del primo capitolo. Sostanzialmente, Sebastian ha toccato il fondo. Dopo gli eventi di The Evil Within, la vita del protagonista è andata a pezzi. Nessuno crede ai suoi racconti sul manicomio ed è diventato alcolizzato. E’ proprio in questo momento che i giocatori ritroveranno Sebastian. Quando Kidman, compagno del primo gioco ritorna e gli dice ‘la figlia che pensavi di aver perso non è morta. Mobius la tiene prigioniera, la stanno usando. Devi trovarla’. E’ una storia di redenzione, l’occasione di Sebastian di rialzarsi e mettersi alla ricerca della figlia per ricostruire la sua vita”.


L’iPhone più grande di sempre? Apple iPhone 6s Plus è in offerta oggi su a 468 euro oppure da ePRICE a 629 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

La trama di The Evil Within 2 proporrà una progressione psicologica di Sebastian in grado di accompagnarlo in un percorso di redenzione.HDblog.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

cinque + 15 =

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com