Smartphone vietati ai minori di 13 anni, in America ci stanno pensando

CONDIVIDI:

Smartphone vietati ai minori di 13 anni, in America ci stanno pensando

Parents Against Underage Smartphones, si chiama così il gruppo di genitori del Colorado (USA) che ha elaborato una proposta di legge per vietare la vendita di smartphone ai minori di 13 anni. Se la legge entrerà effettivamente in vigore, si tratterà del primo divieto di questo genere adottato nel mercato americano.

Il nocciolo della proposta legislativa si articola non solo sul divieto vendere lo smartphone agli utenti più giovani, ma prevedere un obbligo a carico del negoziante che dovrà appurare l’età dell’effettivo destinatario del terminale. In sintesi, il fatto che il terminale sia acquistato da un maggiorenne non prova che non verrà utilizzato da un minore – altro discorso riguarda l’effettiva praticabilità ed efficacia di tali ”indagini”, ma il messaggio è chiaro.

Le ragioni della campagna anti-smartphone sono sintetizzate dalle parole di Tim Farnum, medico anestesista che guida il gruppo dei genitori: i bambini che utilizzano uno smartphone passano dall’essere estroversi, energici e interessati al mondo e felici, all’essere solitari. Ciascuno rifletta, in base alla propria esperienza, sulla fondatezza di quanto sostenuto da Parents Against Underage Smartphones.


Top gamma Samsung 2015 al giusto prezzo? Samsung Galaxy S6, compralo al miglior prezzo da ePRICE a 394 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Una proposta di legge punta a responsabilizzare i negozianti che dovranno appurare l’età dell’effettivo utilizzatore dello smartphone.HDblog.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 × cinque =

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com