Anche la copia dell’Ultra HD Blu-ray di “La La Land” finisce in rete

CONDIVIDI:

Anche la copia dell’Ultra HD Blu-ray di “La La Land” finisce in rete

La pirateria sembra aver messo definitivamente nel mirino gli Ultra HD Blu-ray. Dopo il caso di “I Puffi 2”, apparentemente isolato, sono giunti a relativamente breve distanza “Boston – Caccia all’uomo” e “Inferno”. A circa una settimana da quest’ultimo giunge in rete la copia di “La La Land“, il film protagonista degli Oscar 2017. Anche in questo caso il file sembra in tutto e per tutto una copia 1:1 del supporto ottico.

Al momento non ci sono notizie certe su come vengano ricavate le copie: sembra comunque che la causa non sia imputabile alla protezione AACS 2.0 (ne abbiamo parlato qui). I dati relativi al file parlano di un film realizzato su disco a triplo strato da 100GB e di un bit-rate che complessivamente si attesta a 83.76 Mbps. Confermata la risoluzione pari a 3840 x 2160 pixel con codifica in HEVC, una fluidità di 23,976 fps e una profondità del colore a 10-bit. Viene inoltre riportata la presenza di tracce audio in inglese (Dolby Atmos), francese e spagnolo. “La La Land” è ricavato da un DI (Digital Intermediate) a risoluzione 2K.


Bordi Edge e potenza ma con risparmio garantito? Samsung Galaxy S6 edge, compralo al miglior prezzo da Stockisti a 349 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

La pirateria sembra aver messo definitivamente nel mirino gli Ultra HD Blu-ray. Dopo “I Puffi 2”, “Boston – Caccia all’uomo” e “Inferno” giunge in rete la copia di “La La Land”.HDblog.it

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Moderazione dei commenti attiva. Il tuo commento non apparirà immediatamente.