Microsoft: W10M rimarrà su FEATURE2, e niente Luce Notturna

CONDIVIDI:

Microsoft: W10M rimarrà su FEATURE2, e niente Luce Notturna

Dopo il rilascio ufficiale di Windows 10 1703 Creators Update, abbiamo visto come nel circuito Insider lo sviluppo di Windows 10 e Windows 10 Mobile abbia preso due strade differenti. Le build vengono rilasciate più o meno in contemporanea, ma hanno numeri tanto diversi quanto il contenuto: tante nuove funzioni per desktop, qualche sporadico bug fix per mobile. Prima i due OS risiedevano sullo stesso ramo di sviluppo, ora no – abbiamo Redstone 3 per desktop e FEATURE2 per smartphone.

Durante il webcast mensile del team Insider, Microsoft ha confermato ciò che molti ormai non dubitavano nemmeno più: non ci sono piani di ricongiunzione. Windows 10 Mobile rimarrà nel ramo FEATURE2 e non si sposterà in Redstone 3. Nella stessa sessione, Microsoft ha anche precisato che non ci sono neanche piani per portare su smartphone la Luce Notturna, funzionalità comparsa con il Creators Update su desktop che tinge di colori caldi lo schermo per rendere più confortevole la lettura prima di dormire. Qualche tempo fa la società aveva mantenuto una posizione più possibilista a riguardo.

A questo punto non è chiaro cosa Microsoft intenda fare dopo FEATURE2 e Redstone 3. Redstone 3 è stato annunciato con il nome di Fall Creators Update, qualche settimana fa, ma durante la conferenza Windows 10 Mobile non è mai stato menzionato. Sembra però quantomeno improbabile l’OS per smartphone si rimetta in pari con il desktop con il prossimo major update; è più probabile che FEATURE2 sia l’ultima fermata del sistema, un po’ come successe ai tempi con Windows Phone 7.8. Abbiamo indicazioni concrete che Microsoft sta ancora progettando qualcosa nel mobile, ma chissà se interesserà anche i (pochissimi) dispositivi attualmente sul mercato?


Il più piccolo top gamma 2016 che accontenta tutti? Samsung Galaxy S7 è in offerta oggi su a 370 euro oppure da ePRICE a 439 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

La società ha rilasciato entrambe le dichiarazioni durante il webcast mensile del team Insider; ma ormai erano in pochi ad avere dubbi.HDblog.it

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com