Patch Tuesday giugno 2017, tutte le novità per Windows 10

CONDIVIDI:

Patch Tuesday giugno 2017, tutte le novità per Windows 10

Come ogni secondo martedì del mese, Microsoft ha appena avviato la distribuzione degli aggiornamenti cumulativi per tutti i sistemi operativi supportati – e in via del tutto eccezionale, alla luce del grosso pasticcio WannaCry, anche a diversi ormai obsoleti, tra cui Vista, Windows XP e Windows 10 1507. Come al solito si tratta di bug fix e patch di sicurezza; niente nuove funzionalità. Ecco i dettagli.

  • Windows 10 1703 “Creators Update” – build 15063.413 per PC e 15063.414 per smartphone (KB4022725):
    • Risolto un problema per cui in alcuni casi era necessario premere la barra spaziatrice per chiudere il lock screen per effettuare il login, anche dopo l’autenticazione usando un dispositivo secondario.
    • Risolto un problema di performance del firewall che potevano comportare timeout delle operazioni di pulitura di Surface Hub.
    • Risolto un problema nella sincronizzazione delle notifiche di Cortana che impediva di rispondere da altri dispositivi.
    • Risolto un problema in cui il Privacy Separator di un access point wireless non bloccava le comunicazioni attraverso dispositivi wireless nelle subnet locali.
    • Risolto un problema di continuità delle linee disegnate in Surface Hub usando Windows Ink.
    • Risolto un problema di applicazione della policy di sicurezza di inviare tutti i siti non inclusi nella lista dei siti della modalità Enterprise di Internet Explorer 11 a Edge.
    • Risolti ulteriori problemi con fusi orari e Internet Explorer.
    • Aggiornamenti di sicurezza a kernel Windows, Microsoft Windows PDF, driver Windows kernel-mode, Microsoft Uniscribe, Device Guard, Internet Explorer, Windows Shell, Microsoft Edge.
  • Windows 10 1607 “Anniversary Update” – build 14393.1358 (KB4022715):
    • Risolto un problema per cui, dopo l’installazione di KB3164035, non era più possibile stampare file EMF o documenti contenenti bitmap renderizzate fuori dai bordi usando la funzione BitMapSection(DIBSection).
    • Risolto un problema di mancata connessione a proxy non Microsoft dopo aver attivato Credential Guard. Il problema occorre quando si usa NTLMv2 e il server non invia informazioni corrette nel messaggio NTLM CHALLENGE.
    • Risolto un problema di accesso ai documenti protetti con WIP abilitato. Il problema può verificarsi con connessioni alla rete enterprise diretta o tramite VPN.
    • Risolto un crash di Internet Explorer quando Microsoft Active Accessibility è in esecuzione in background.
    • Risolto un problema in cui l’aggiunta di un elemento (select) al corpo di un’applicazione JavaScript manda in crash l’applicazione quando l’utente clicca sulla casella di selezione.
    • Risolto un problema in cui certutil.exe non riusciva a generare file EPF durante il tentativo di recupero di una chiave per un certificato stile versione 1.
    • Risolto un problema in cui la descrizione di un’interfaccia di rete non viene aggiornata in Hyper-V dopo un aggiornamento driver. La gestione di un NIC Team o di un vSwitch in Hyper-V Administrator or System Center Virtual Machine Manager potrebbe esserne affetta.
    • Risolto un problema in cui il Privacy Separator di un access point wireless non bloccava le comunicazioni attraverso dispositivi wireless nelle subnet locali.
    • Risolto il crash di sistema quando veniva collegato a caldo un adattatore di rete USB 3.0.
    • Risolto un problema di impossibilità di eseguire applicazioni come IE11 per una decina di minuti dopo essersi collegati a un domain controller basato su Windows Server 2016 da parte di client Windows 7 SP1.
    • Risolto un problema che causava il mancato rapporto di errori al componente MAS HM in Cluster Health Service.
    • Risolto un problema che impediva agli utenti di personalizzare la lista applicazioni di Start usando l’impostazione Rimuovi la lista Tutti i programmi.
    • Aggiornata la tabella iDNA per supportare la visualizzazione delle ultime emoji Unicode da Punycode.
    • Risolto un problema per cui dopo l’installazione di KB4019472 i caratteri definiti dall’utente non vengono visualizzati.
    • Risolti ulteriori problemi con aggiornamento fusi orari, file system di archiviazione, Registro Windows Update, USB, Start, Taskbar e Shell Windows.
    • Aggiornamenti di sicurezza a Microsoft Uniscribe, kernel Windows, driver Windows kernel-mode, Microsoft Graphics Component, Internet Explorer, Windows Shell, Microsoft Windows PDF, Device Guard e Microsoft Edge.
  • Windows 10 1511 “November Update” – build 10586.962 (KB4022714):
    • Risolto un problema per cui, dopo l’installazione di KB3164035, non era più possibile stampare file EMF o documenti contenenti bitmap renderizzate fuori dai bordi usando la funzione BitMapSection(DIBSection).
    • Risolto un problema in cui certutil.exe non riusciva a generare file EPF durante il tentativo di recupero di una chiave per un certificato stile versione 1.
    • Risolti ulteriori problemi con aggiornamento fusi orari, database APN, e Internet Explorer.
    • Aggiornamenti di sicurezza a Microsoft Scripting Engine, Microsoft Edge, Windows COM, Windows kernel, Windows kernel-mode driver, Microsoft Uniscribe, Microsoft Graphics Component, Windows Shell, Microsoft Windows PDF e Internet Explorer.
  • Windows 10 1507 “Initial Release” – build 10240.17443 (KB4022727):
    • Risolto un problema per cui, dopo l’installazione di KB3164035, non era più possibile stampare file EMF o documenti contenenti bitmap renderizzate fuori dai bordi usando la funzione BitMapSection(DIBSection).
    • Risolto un problema che spegne per errore il display anche se nelle opzioni di risparmio energetico è impostato “mai” come timeout.
    • Risolto un problema in cui certutil.exe non riusciva a generare file EPF durante il tentativo di recupero di una chiave per un certificato stile versione 1.
    • Risolto un problema di mancata installazione dei file MSI con Device Guard abilitato.
    • Risolto un crash con errore “Read Disturbance” su dispositivi di archiviazione con Unified Write Filter attivo.
    • Risolto un errore di Unified Write Filter in modalità DISK attiva che causava freeze e blocchi nei thin client e registrava gli errori NTFS 55 e 130.
    • Risolti ulteriori problemi con aggiornamento fusi orari e database APN.
    • Aggiornamenti di sicurezza a Windows COM, Microsoft Uniscribe, Windows kernel, Windows kernel-mode drivers, Microsoft Graphics Component, Internet Explorer, Windows Shell, Microsoft Windows PDF, Device Guard e Microsoft Edge.

Il compatto che non vuole arrendersi dalle ottime caratteristiche? Sony Xperia Z3 Compact, in offerta oggi da Tiger Shop a 275 euro oppure da Amazon a 358 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Come ogni secondo martedì del mese, Microsoft ha appena avviato la distribuzione degli aggiornamenti cumulativi per tutti i sistemi operativi supportati – e in via del tutto eccezionale, alla luce…http://hdblog.it/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

tre + 1 =

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com