Champions League: Sky probabile vincitrice e incontri in chiaro forse sulla Rai

CONDIVIDI:

Champions League: Sky probabile vincitrice e incontri in chiaro forse sulla Rai

Manca ancora l’ufficialità ma la fonte sembra decisamente attendibile. I diritti TV per la Champions League (triennio 2018 – 2021) dovrebbero andare a Sky. La pay TV satellitare ritornerebbe quindi la detentrice dell’importante competizione sportiva dopo i tre anni di esclusiva Mediaset. Quest’ultima ne uscirebbe quindi sconfitta anche se, come trapelato ieri, si parlerebbe di offerte molto vicine. La proposta vincente avrebbe messo sul piatto più di 200 milioni di Euro a stagione.

Anche per gli incontri in chiaro, quindi quelli in onda gratuitamente, ci potrebbero essere importanti novità. Varie fonti ritengono che la Rai possa ottenere la sublicenza per la trasmissione delle partite. Si tratta dunque di ipotesi non ancora confermate, ovviamente da considerare con la dovuta prudenza, anche se lo scenario viene ritenuto credibile da alcuni addetti ai lavori. L’operazione consentirebbe a Sky di ammortizzare una parte dei costi sostenuti per i diritti: si parlerebbe di circa 50 milioni di Euro l’anno. Se l’ipotesi non si rivelerà corretta, Sky utilizzerà i propri canali sul digitale terrestre per gli incontri in chiaro.

Ricordiamo che dalla stagione 2018 saranno quattro le squadre italiane in Champions League. Sky (se la UEFA confermerà l’assegnazione) potrà quindi contare su un maggior bacino di potenziali utenti.


Il best seller rinnovato in chiave 2016? Motorola Moto G4, compralo al miglior prezzo da Amazon a 171 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Manca ancora l’ufficialità ma la fonte sembra decisamente attendibile. I diritti TV per la Champions League (triennio 2018 – 2021) dovrebbero andare a Sky.http://hdblog.it/feed/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

1 + 13 =

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com