Google assume ex Apple per sviluppare il SoC dei prossimi Pixel

CONDIVIDI:

Google assume ex Apple per sviluppare il SoC dei prossimi Pixel

Google sembra essere particolarmente interessata allo sviluppo interno di un SoC proprietario e perciò si appresta a rinfoltire i suoi ranghi con nuovo personale estremamente qualificato.

Stando a quanto riportato dalla testata Variety, Google ha recentemente assunto Manu Gulati, un ex dipendente di Apple facente parte del team di sviluppo dedicato ai chip Apple A utilizzati sui dispositivi iOS. Gulati è anche citato come inventore in ben 15 brevetti Apple relativi alle “architetture fondamentali dei chip“, la conservazione delle impronte digitali e alcuni aspetti di Apple Pay. Dopo 8 anni di Apple, Gulati si è dimesso lo scorso aprile per essere assunto in Google nel corso del mese di maggio. Tra i suoi precedenti datori di lavoro troviamo nomi importanti come Broadcom e AMD, per le quali ha lavorato per un totale di 15 anni.

Sempre secondo la fonte, l’assunzione in Google di Gulati è finalizzata all’esclusivo sviluppo di SoC di nuova generazione da introdurre nei prossimi Pixel, anche se pare che la campagna acquisti di Big G non sia certo finita qui dal momento che la società è ancora alla ricerca di personale aggiuntivo, altamente qualificato, che le permetta di avere un controllo sempre più stretto sull’hardware dei futuri Pixel.


Top gamma Samsung 2015 al giusto prezzo? Samsung Galaxy S6 è in offerta oggi su a 310 euro oppure da ePRICE a 398 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

Google sembra essere ancora intenzionata allo sviluppo interno di un suo SoC. Quale miglior modo di farlo, se non assumendo un ex responsabile della creazione dei chip A di Apple?http://hdblog.it/feed/

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com