Bitcoin tra record e volatilità: toccata quota 3000$

CONDIVIDI:

Bitcoin tra record e volatilità: toccata quota 3000$

La criptomoneta Bitcoin continua a stupire i mercati di tutto il mondo, andando a registrare un nuovo eclatante record: nel corso della giornata di ieri, 11 giugno, la moneta virtuale ha infatti toccato – e superato – quota 3000 dollari, la più alta mai registrata da quando è stata creata.

Il dato è stato riportato dal CoinDesk Bitcoin Price Index, evidenziando un incremento sostanziale nel giro di poche ore generato in parte dalla sempre maggiore diffusione della criptomoneta, attorno alla quale è indubbio stia aumentando la fiducia dei mercati (il Giappone ha da poco considerato legale il suo utilizzo per gli acquisti sul territorio nazionale). Si pensi che il suo valore è quasi raddoppiato in meno di un mese: a inizio maggio, infatti, il Bitcoin aveva raggiunto il valore record di 1700 dollari, mentre a gennaio la valuta veniva scambiata a 1022 dollari.

Una delle caratteristiche intrinseche del Bitcoin è però la sua volatilità: la crescita dell’ultimo periodo non deve infatti far dimenticare che la criptomoneta è soggetta a forti variazioni sul mercato. Se appena ieri veniva registrato il valore record di 3000 dollari, appena 12 ore dopo il Bitcoin veniva scambiato a 2650 dollari, con una perdita improvvisa di più di 300 dollari.


Il più piccolo e potente iPhone di sempre? Apple iPhone SE è in offerta oggi su a 235 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com