Circa 1.500 comuni lombardi con fibra ottica entro il 2020

CONDIVIDI:

La Regione Lombardia ha annunciato i dettagli dell’accordo con Infratel per espandere la disponibilità della banda ultralarga nel suo territorio. L’accordo coinvolge sei regioni e include alcune aree bianche, ovvero che non portano profitti a causa della scarsa densità di popolazione; ne avevamo parlato approfonditamente QUI.

In Lombardia la manovra interesserà 1.476 comuni, che riceveranno, nel tempo, l’accesso alla fibra ottica a 100 Mbps. A questi si aggiungeranno altri 52 comuni – principalmente case sparse con bassissima densità di popolazione o posizionati in territori difficili da raggiungere – per un totale di 700.000 edifici. 200.000 di questi riceveranno anch’essi la fibra a 100 Mbps, i restanti 500.000 un accesso FWA (Fixed Wireless Access) che garantisce velocità di 30 Mbps.

L’intera operazione è strutturata in 4 fasi, che si attiveranno, secondo i piani, ogni sei mesi. A giugno 2017 inizierà la “fase zero”, che prevede l’apertura dei primi dieci cantieri pilota; i comuni interessati saranno Erbusco (BS), Appiano Gentile, Bellagio, Cabiate, Fino Mornasco, Mozzate, Turate (CO), Angera, Gorla Minore e Marnate (VA). La fase 1 partirà quindi a dicembre 2017, con 63 comuni interessati (l’elenco completo, in PDF, si trova QUI). Andando a senso, la fase 2 partirà a giugno 2018, la 3 a dicembre 2018 e la quarta a giugno 2019. Per ora, tuttavia, non ci sono dettagli sui comuni interessati. L’obiettivo è comunque terminare i lavori entro il 2020.


Bordi Edge e potenza ma con risparmio garantito? Samsung Galaxy S6 edge, compralo al miglior prezzo da Stockisti a 349 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com