BlackBerry KeyOne esce malconcio dai test di resistenza

CONDIVIDI:

Vi abbiamo da poco segnalato la disponibilità di BlackBerry KEYone, ma forse dopo aver visto il video dell’ormai immancabile JerryRigEverything vi passerà un po’ la voglia di comprarlo. L’ultimo device della società canadese, ora prodotto da TCL, fa parte del ristretto gruppo di smartphone che finiscono sullo “scaffale della vergogna” dello youtuber. Ecco perché.

Gli scratch test si concludono tutti in modo piuttosto tradizionale. Il display si riga esattamente come sugli altri smartphone – d’altra parte la protezione è la medesima, Gorilla Glass 4 – e le altre componenti sono sufficientemente solide; in particolare, la tastiera funziona e permette lo scrolling dell’interfaccia anche se pesantemente rovinata, e lo stesso vale per lo scanner di impronte digitali integrato nella barra spaziatrice. Le fotocamere sono protette da vetro e quindi sono molto resistenti, e il display torna come nuovo dopo pochi secondi se surriscaldato con la fiamma viva di un accendino.

Il problema è il display, e come è fissato al resto della scocca – o meglio, come non è fissato. Non c’è nemmeno un minimo di adesivo: è solo incastrato. Non solo fallisce il test di Jerry, ma ci sono già alcune segnalazioni di utenti a cui il telefono è caduto e il display è saltato via. La speranza dello youtuber, che condividiamo, è che TCL corra ai ripari e aggiunga un po’ di colla per garantire una maggior rigidità globale al dispositivo. A chi l’ha già preso non resta che fare attenzione, specialmente quando è in tasca.


L’iPhone più classico di sempre? Apple iPhone 6s, compralo al miglior prezzo da Stockisti a 449 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com