LeEco si apre al modding, rilasciati i sorgenti kernel di tutti i dispositivi

CONDIVIDI:

XDA accoglie con grande piacere la notizia, e con lei anche tutta la community Android. Attraverso una pagina web dedicata, il noto produttore cinese LeEco, ha recentemente reso pubblici buona parte dei sorgenti kernel di tutta la propria line up di smartphone (e non solo) commercializzata fino ad oggi.

Suddivisi per categoria, partendo dagli smartphone, abbiamo 7 modelli con codice kernel annesso sotto licenza open source, tra questi troviamo LeEco Le S3, Le Pro 3, Le 1s e Le 1s Eco (Lollipop e Marshmallow), LeEco Le 2, Le Max ed ovviamente anche Le Max 2.

La tabella prosegue poi con l’elenco dei kernel di alcuni televisori, Super4 X55, Super4, X43 Pro, e il Super4 X65. Infine, Leeco ha incluso anche i kernel per tre diverse versioni dei propri set-top box LeTV Box U4. All’appello non dovrebbe mancare nessuno, ora non resta che attendere la risposta da parte della community, con le prime personalizzazioni e ROM dedicate.


Una scelta che vi fa onore? Huawei Honor 5c è in offerta oggi su a 169 euro.

CLICCA QUI PER CONTINUARE A LEGGERE

You may also like...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com